Partners

Preziose partnership rendono il progetto Riciclolio una solida realtà...

Comune di Savona
L'Ufficio Ambiente del Comune di Savona ha come compito istituzionale quello di porre in atto tutte le possibili azioni volte alla salvaguardia della salubrità  ambientale, della salute pubblica e della tutela del territorio comunale, nell'ottica dello sviluppo sostenibile.

Ciò comporta un controllo ed un monitoraggio sul territorio che dia la possibilità  all'utente di realizzare impianti ed opere salvaguardando l'ambiente.

Chi voglia intraprendere un’attività  produttiva, effettuare scarichi di reflui di edifici abitativi nel suolo, svolgere attività  rumorose temporanee (cantieri edili, manifestazioni), deve rivolgersi anche all'Ufficio Ambiente, che fornisce le dovute informazioni sulle modalità  da attuare per non creare problemi ambientali ed ottenere le autorizzazioni amministrative necessarie al regolare avvio ed al mantenimento di quanto richiesto. 

SIGE Srl
La Servizi Industriali Genova SIGE Srl opera dal 1978 nel settore dell’ingegneria ambientale e della sicurezza sul lavoro. L'azienda conta sulla professionalità di 40 dipendenti, specializzati in quelle discipline che fanno di SIGE una società all'avanguardia nell'offerta di un "global service" nell'ambito del management dell'ambiente, della sicurezza e della qualità. L'attività di consulenza Direzionale è supportata dalla consistente struttura tecnica dell'azienda che vede un laboratorio chimico attrezzato per tutte le analisi ambientali, una nutrita dotazione strumentale per la determinazione indoor e outdoor di parametri fisici e chimici (acustica, elettromagnetismo, vibrazioni, qualità dell'aria) e la disponibilità di modelli di simulazione numerica per diagnosi anche previsionale dello stato ambientale. L’attività di consulenza sui Sistemi di Gestione (ISO 9001:2000, ISO 14001, OHSAS 18001, SA 8000) completa la gamma dei servizi.

SIGE è stata progettista insieme alla DPL dell'iniziativa PPP4IRECOLL ed ha interamente curato la redazione della documentazione di progetto.

All'interno del progetto SIGE è partner tecnico responsabile della corretta organizzazione ambientale e di sicurezza dei punti di raccolta dell'olio che verranno installati nelle scuole e dei relativi aspetti autorizzativi. SIGE seguirà inoltre attività di comunicazione ed informazioni quali il sondaggio cittadini/scuole, l’organizzazione del kick-off meeting di Genova e la stesura del Layman’s report.

Università degli Studi di Genova
Il Dipartimento di Chimica e Chimica Industriale - DCCI - dell'Università di Genova nasce nel 1996, in seguito all'unione dei quattro Istituti Chimici attivi nella Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali. Al DCCI afferiscono gli insegnamenti relativi ai corsi di laurea triennali in Chimica e Tecnologie Chimiche ed in Scienza dei Materiali e quelli delle lauree specialistiche in Scienze Chimiche, in Chimica Industriale ed in Scienza e Ingegneria dei Materiali, oltre agli insegnamenti di discipline chimiche dei corsi di laurea in Fisica, Scienze Biologiche, Scienze Naturali, Scienze Ambientali, Scienze Geologiche e Biotecnologie. Le attività sono articolate su progetti di ricerca, diverse decine ogni anno, finanziati dall' Ateneo genovese, dal Ministero dell'Università e della Ricerca Scientifica, dal Consiglio Nazionale delle Ricerche, dalla Comunità Europea e da vari gruppi industriali nazionali ed internazionali. Il DCCI ha sviluppato da anni, oltre ai compiti istituzionali, numerose iniziative volte a promuovere la cultura scientifica e tecnologica, molte di queste attività hanno fruito di finanziamenti privati e pubblici, sia nazionali che europei. 

DP Lubrificanti Srl
 La società nel suo stabilimento a 40 Km al sud di Roma, produce biodiesel che vende in Italia ed esporta in Germania, Francia, Grecia, Croazia ed altri paesi europei. L'impianto di Aprilia, della potenzialità di 160.000 Ton/anno, non può essere definito un impianto biodiesel tradizionale. Per la produzione di biodiesel non vengono infatti utilizzati gli oli vegetali che sono destinati prevalentemente all'alimentazione umana, ma sono utilizzati prevalentemente oli esausti provenienti dal recupero degli oli vegetali utilizzati per la frittura. La capacità produttiva dell'impianto permette di trasformare in biodiesel una grande parte degli oli ex frittura recuperati in Italia, ma anche di lavorare lo stesso prodotto importato da altri paesi europei. Grazie alla tecnologia impiegata l’utilizzo di queste materie prime consente la produzione di biodiesel con sostenibilità totale, unica nel mercato del biodiesel. L'utilizzo di questi oli usati, tramite le tecnologie avanzate di cui DP Lubrificanti dispone, impedisce che gli stessi vengano evacuati negli scarichi domestici e quindi in fogne, fiumi e mare generando carichi inquinanti di notevole entità. Altra caratteristica peculiare dell'impianto di Aprilia, l'unico al momento in Italia, è che la glicerina grezza che si ottiene dal processo di produzione del biodiesel, non viene ceduta tal quale sul mercato, ma viene rettificata per ottenere un prodotto purissimo, 99,50% di titolo, che viene venduta per uso tecnico a molteplici utilizzatori in Italia e all'estero. 

ATA SPA
ATA Spa è una società multiservizi a capitale pubblico che opera dal 1974 nel campo della qualità urbana, ambientale, della protezione civile e dei servizi alla comunità.
L’azienda che conta sul contributo di oltre 150 dipendenti è attiva nel comune di Savona, area con più di 60.000 abitanti che vede la presenza di una fitta rete di enti e aziende produttive.

Al centro della propria missione aziendale, vi è la fornitura di servizi efficienti che possano rispondere ad una concezione moderna della qualità urbana in tutti i suoi aspetti.

Gestione dei rifiuti, igiene urbana, cura del verde pubblico e di aree ad elevato interesse pubblico (es. aree giochi, etc.), gestione parcheggi, interventi su corsi d’acqua, pulizia spiagge, attività di consulenza ambientale, sono al centro di un’attività dinamica che pone al centro la soddisfazione dei propri clienti.

ATA Spa è azienda certificata UNI EN ISO 9001:2000 e 14001:2004. 

Fratelli Carli SPA
La Fratelli Carli nasce nel 1911: il raccolto delle olive, particolarmente abbondante e di ottima qualità, invoglia Giovanni Carli, il figlio più giovane di un'antica famiglia di Oneglia, a vendere l'olio prodotto nel proprio oliveto all'esterno della cerchia di amici, in Liguria e nel Basso Piemonte. A cavallo degli anni '30, la Ditta si fregia di due importanti riconoscimenti: nel 1927 diventa Fornitore Pontificio e nel 1937 porta il proprio olio all'interno della Real Casa di Savoia. Dopo la pausa della seconda guerra mondiale, nel 1948 la produzione riparte con vigore grazie a nuovi importanti investimenti ed alla collaborazione degli stessi Clienti che riprendono i contatti e forniscono nuovi nominativi. I clienti aumentano, così come gli ordini. Per soddisfare tutte le consegne a domicilio, nel 1961 il trasporto ferroviario viene sostituito da furgoni reclamizzati Olio Carli. Dal 1971 ad oggi, nasce il nuovo stabilimento dotato di un importantissimo Centro Elaborazione Dati, vengono ammodernate le linee di confezionamento, viene realizzato un innovativo Frantoio a percolazione e creato il Laboratorio Certificazione Qualità. Oggi la Fratelli Carli è una moderna Azienda, rimasta inalterata nei valori e nella produzione di qualità; consegna da quasi un secolo a domicilio e vanta centinaia di migliaia di famiglie Clienti.Dal 1992 la palazzina liberty, vicino all’azienda ed un tempo sede della stessa, ospita il Museo dell’Olivo. Un museo unico al mondo, realizzato dalla famiglia Carli con passione e rigore scientifico, tanto da meritarsi nel 1993 la Menzione Speciale al Premio Europeo Museo dell’Anno.