07/05/2014 Riciclolio: maggio è il mese dello sport

Nello stand di Stelle nello Sport, di fronte al palco sul piazzale Mandraccio da venerdì 23 a domenica 25 maggio, saranno distribuiti gadget e raccolti fondi a favore della Gigi Ghirotti e anche promossa la campagna di sensibilizzazione dedicata all’ambiente a cura di “Riciclolio”, promosso per incentivare il recupero dell'olio vegetale esausto di origine domestica. Aziende private ed enti pubblici hanno costruito questo progetto virtuoso, riconosciuto dall’Unione Europea. Il messaggio è facile: “L’olio che buttiamo nel lavandino inquina e anche molto. Se lo ricicliamo nelle campane di raccolta posizionate a Genova da Amiu lo trasformiamo in un diesel ecologico”, spiega Ingrid Barile, responsabile progetti speciali di Sige, una delle aziende che hanno promosso Riciclolio. “Nessuno di noi butterebbe nel lavandino una materia prima. L'olio alimentare, quello che avanza nell'insalatiera, nella scatola di tonno o dopo una frittura, costituisce, appunto, una materia prima importante e con “Ricicliolio” abbiamo voluto creare le condizioni per trasformare un potenziale rifiuto inquinante in una preziosa risorsa ma è fondamentale anche farlo capire e quindi lanciare una importante campagna di sensibilizzazione”, aggiunge Anna Maria Cardinale, del Dipartimento di Chimica dell’Università di Genova. “Da un chilo di olio vegetale esausto – aggiunge – è possibile produrre un chilo di biocarburante a basso impatto ambientale, utilizzabile per alimentare mezzi di trasporto, e glicerina, preziosa materia prima per esempio per l’industria cosmetica”. I rappresentanti del progetto Riciclolio (www.riciclolio-life.it) omaggeranno alle famiglie la tanichetta per raccogliere l’olio alimentare e illustreranno dove si trovano a genova i punti di raccolta.